Venerdì 6 Aprile 2018, al Job Campus Belzoni, a partire dalle ore 14:30, abbiamo avuto l’opportunità di organizzare un Workshop tecnico con la straordinaria presenza di due aziende attive a livello internazionale: B&R Industrial Automation e Intel.

Durante il workshop si è parlato di diversi argomenti su due unici temi: l’internet of things e l’automazione.

Il pubblico è stato un misto tra aziende e studenti, per un totale di circa 60 partecipanti.

Dopo una breve presentazione della giornata, Paolo Moro di Lab Network e Michele Ghedina di Smart Meter, hanno raccontato ai partecipanti l’esperienza del lavoro svolto per rendere commercializzabile il progetto Vitruvian Game.

La parola è passata subito dopo a Gregory Menvielle di Intel Software Innovator, che ha presentato le nuove opportunità tecniche di Intel Innovator Programm.

Samuele Chiocca Di Busnet ha mostrato ai partecipanti la nuova scheda U2P Board di Intel in funzione.

La seconda parte del workshop è stata introdotta da Luigi Francesco Cerfeda di Zerynth, che ha presentato la nuova omonima tecnologia: un set completo di strumenti software che consente di creare soluzioni IoT e Industry 4.0.

E’ il turno di B&R Automation, Marco Fanton e Massimo Moretto hanno raccontato come è nata la collaborazione con Lab Network per il Vitruvian Game e hanno presentato il software Automation Studio.

Dopo altri esempi pratici e tecnici sul protocollo OPCUA di Samuele Chiocca, ha concluso l’incontro Mirco Paoletto, tra i fondatori di C-Lab Veneto, che con la nuova proposta di Contamination Lab ha spiegato come si intende avvicinare le scuole e le università alle imprese.